I cento colori del blu

“Secondo me il vecchio Dick e io saremmo andati d’accordo, visto che anch’io sono un nessuno bello e buono”.
“In realtà il vecchio Dick è Emily Dickinson”. Stava soffocando una risata. Sapevo benissimo chi aveva scritto quella poesia, ma mi ero appena resa conto che farlo ridere mi piaceva. “La bellezza di quei versi sta nel concetto che tutti possiamo essere vicini agli altri, perché tutti ci sentiamo nessuno. Ci sentiamo come se fossimo all’esterno e guardassimo verso l’interno. Ci sentiamo dispersi. Ma credo che sia proprio questa consapevolezza di sé a renderci qualcuno. E tu sei qualcuno, Blue, senza dubbio. Potrai anche non essere un’opera d’arte, ma sei un’opera”.

I CENTO COLORI DEL BLU, Amy Harmon

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...