STAI CON ME di Maya Banks

Regina è cresciuta in una casa dove le veniva dato “affetto” solo quando il padre doveva farsi bello davanti alle telecamere.
Grazie al cielo nella sua vita entrano a far parte tre ragazzi: Cam, Sawyer e Hutch. Tre ragazzi che la proteggono e la difendono e venivano protetti e difesi da lei, che le faranno comprendere il significato delle parole casa e amore.

Il tempo passa, lei diventa una poliziotta e loro avviano un’impresa di costruzioni ma la loro amicizia rimane; finché durante una serata come tante non scoppia la passione. La mattina successiva Regina scappa dai suoi tre amanti e li evita per un anno.

Durante una perlustrazione in un edificio abbandonato, vine aggredita e i tre ragazzi, venuti a conoscenza dell’accaduto, partiranno per raggiungere la loro ragazza. Regina accetta la protezione dei ragazzi (con non poche difficoltà), che la invitano a stare con lei finché quella brutta storia non si sarà conclusa.
La convivenza è fantastica e terribile allo stesso tempo, perché Regina è attratta in egual misura da loro e non vuole creare tensioni, non vuole dover scegliere un domani o schierarsi e vorrebbe mantenere l’atmosfera seducente e conturbante che si è creata con i suoi tre uomini, tre amanti memorabili, i suoi tre amici fedeli e leali; dal canto loro i ragazzi dovranno imparare a fare i conti con la propria gelosia.

Nel frattempo le minacce continuano, ma perché ce l’hanno con lei? E’ colpa di suo padre e della sua carriera politica? Perché mettere in pericolo le persone che ama? Come andrà a finire la storia con i suoi uomini? Riuscirà a proteggere tutti e tre? Riuscirà ad amarli in egual misura e chiudere in un cassetto i suoi turbamenti?

Io personalmente lo avrei intitolato “Stai con noi”.
Quando l’ho ordinato in biblioteca non ero molto entusiasta di leggerlo ma mi hanno incuriosito le frasi sulla copertina: “La Banks è la lettura perfetta per tutte le fan delle cinquanta sfumature” e “Tre uomini. Una donna. Molto più di un’amicizia…” WOW
Come l’ho iniziato l’ho terminato, la trama è coinvolgente, sexy e romantica al tempo stesso. Ti domandi quando Regina la smetterà di farsi paranoie e se i tre ragazzi non la obbligheranno a dargli retta.

“Io non ci vado in ospedale” sbuffò Reggie. “Sto bene. Voglio che mi porti a casa.”
Cam le strinse la mano, e Sawyer le levò dei capelli dal viso con una carezza.
“A casa dove tesoro?”
Lei aggrottò la fonte. “Ovunque vogliate portarmi, accidenti.”
Sawyer rise. “Bella risposta, zuccherino. Bella risposta.”
 

Tra l’altro ho visto la copertina originale e devo dire che non ha nulla a che fare con quella italiana, soprattutto la frase in copertina “Quello che tre uomini vogliono. Quello che una donna esige.” 

BUONA LETTURA 😀

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...